Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca Clicca per accedere alla sezione...
Contattaci!
Aggiornato Domenica 03-Gen-2010

"ISOLE CONTROCORRENTE"

Di Mariateresa Fiumanò, Edizioni Anordest, in promozione da Gennaio e in libreria da Marzo 2010 - info@edizionianordest.com

 

Una raccolta di devianze sessuali raccontate personalmente dai pazienti di Mariateresa Fiumanò, medico chirurgo specialista in Neurologia, Criminologia Clinica, Psichiatria Forense. Una breve introduzione della stessa specialista inquadra ciascuno dei dieci casi clinici riportati, per poi riportare al termine della testimonianza la conclusione del processo terapeutico. Tre le devianze Ninfomania, Pedofilia, Zoofilia e Transessualismo.

 

Dalla retrocopertina del libro...

 

Nei casi di "Isole Controcorrente" viene data voce a individui affetti da patologie psichiatriche e/o neurologiche, oppure a individui sofferenti di semplici o più o meno complessi disagi esistenziali, ai loro parenti, amici e conoscenti, o ai medici, tra cui la sottoscritta, che li hanno tenuti in cura e supportati psicologicamente.

Il ricorso ad un linguaggio aperto, a descrizioni crude e a volte brutali, discende dalla constatazione che per rendere più spontanee e veritiere le storie di vita bisogna sempre cercare di entrare in relazione significativa con i narratori e assumerne le parole lasciando ampio spazio alle loro citazioni dirette.

Vorrei che i lettori immaginassero i personaggi, così come li vedo io, naufraghi - prigionieri su isole solitarie, sparse e sperse nelle correnti e controcorrenti tumultuose della vita, nelle quali molto spesso non è possibile essere come si desidera e mostrarlo apertamente agli altri. Isole nelle quali manca il coraggio di dire chi si è veramente e non esistono molte persone a cui poterlo rivelare.

Dott.ssa Mariateresa Fiumanò, neurologo.

 

(Copertina e retrocopertina del libro)

(In apertura del libro, citazione dall'introduzione alla raccolta di racconti "RITRATTI" di C. Ricci)

 

Le immagini, se non diversamente segnalato, sono prevalentemente tratte da materiali fotografici e grafici preesistenti modificati e riadattati dall'autrice. La riproduzione parziale e non a scopo commerciale del materiale pubblicato (immagini e testi) è consentita citando la fonte (indirizzo web) e l’autore (Cinzia Ricci o altri), diversamente tutti i diritti sono riservati.

su www.cinziaricci.it

Questo sito, testato principalmente con Firefox, Internet Explorer e Safari, è privo di contenuti dannosi per i computer. L'utilizzo di altri Browser o comunque con script e controlli ActiveX disattivati, potrebbe causare visualizzazioni difformi o parziali, errori e malfunzionamenti. Risoluzione schermo consigliata: 1024x768.