Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca Clicca per accedere alla sezione...
Contattaci!
Aggiornato Giovedì 11-Ott-2007

E poi un giorno sarò vecchia anch’io…

Con i capelli ingrigiti, il passo lento e un po’ curvo,
ti verrò incontro – sorriderò.
Ci abbracceremo
e l’abbraccio sarà lungo quanto il tempo trascorso.

Entreremo in un bar.
Tu berrai il solito the alle rose con scorza d’arancia –
io un doppio bourbon.
Ci guarderemo
e nel silenzio il nostro spiarci sarà lungo quanto il tempo trascorso.

E allora rideremo.
Rideremo piene di noi e quello che non tornerà.
Rideremo di ciò che non potemmo raccontare.
Rideremo di quell’ultima avventura –
e le fughe, i rancori, la rabbia e il dolore.
Riderai del mio tailleur spiegazzato.
Riderò del tuo fiammante fuoristrada.
Riderai dei miei capelli troppo lunghi e trascurati.
Riderò del tuo taglio alla moda.
Riderai della donna che mi starà aspettando da qualche parte.
Riderò dei tuoi figli e di un marito che detestavi tanto prima che ti portasse via.
Rideremo di noi
e le nostre risa saranno lunghe quanto il tempo trascorso.

E allora ricorderemo con tristezza la gioventù che ci divise
e il fiato ci rimarrà in gola pensando a quello che ancora ci separa.
Mi volterai le spalle ed io ti guarderò andare
e il tuo passo sarà lento e doloroso
quanto le lacrime che non vorremo sorprendere una sulle guance dell’altra.
Butterò giù l’ultimo sorso di bourbon,
mi accenderò un’altra sigaretta
e tutto sembrerà non essere accaduto –
quasi come il tempo che è trascorso e non potrà tornare.

 

Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina
Clicca per accedere alla pagina

 

Le immagini, se non diversamente segnalato, sono prevalentemente tratte da materiali fotografici e grafici preesistenti modificati e riadattati dall'autrice. La riproduzione parziale e non a scopo commerciale del materiale pubblicato (immagini e testi) è consentita citando la fonte (indirizzo web) e l’autore (Cinzia Ricci o altri), diversamente tutti i diritti sono riservati.

by www.cinziaricci.it

Questo sito, testato principalmente con Firefox, Internet Explorer e Safari, è privo di contenuti dannosi per i computer. L'utilizzo di altri Browser o comunque con script e controlli ActiveX disattivati, potrebbe causare visualizzazioni difformi o parziali, errori e malfunzionamenti. Risoluzione schermo consigliata: 1024x768.