Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione...
Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca per accedere alla sezione... Clicca Clicca per accedere alla sezione...
Contattaci!
Aggiornato Lunedì 05-Apr-2010

 

Data la crudezza di alcune immagini, se ne sconsiglia la visione ai minori e alle persone facilmente impressionabili

 

Heil, doktor Mengele! (1)

Sotto una cappa di silenzio (2)

A migliaia, milioni - per nulla (3)

Passion (4)

Sacra famiglia, ariana (5)

 

Il bianco e il nero (6)

Femminicidio (7)

Capri espiatori (8)

Bella gente (9)

Nessuna differenza (10)

Reines Judische Fett (11)

Cattivi maestri, allievi perfetti (12)

Cavie del Reicht (13)

     
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca

 

 

Da 1 a 4) Bambini utilizzati come cavie durante gli scellerati ed inutili esperimenti "medici" condotti nei lager nazisti.

5) Immagine di una perfetta famiglia ariana che ricorda la natività. Sullo sfondo, il volto emaciato di un bambino vittima degli esperimenti "medici".

6) Immagini comparative utilizzate dalla propaganda nazista per persuadere il popolo tedesco della propria superiorità genetica e culturale.

7) Giunti nei campi di concentramento, i bambini, gli anziani, i disabili e le donne, venivano separati dai maschi (sani) e immediatamente condotti nelle camere a gas. Solo un numero ristretto di loro superava questa prima selezione: i bambini ritenuti adatti per essere utilizzati negli esperimenti e le donne da usare negli stessi, nei bordelli del campo o come forza lavoro. L'elaborazione mostra alcune immagini di donne vittime degli esperimenti, le internate ungheresi di Birkenau ed un'ebrea durante le prime fasi dello smistamento.

8) "Lebensborn" (Sorgente di vita), fu un progetto segreto ideato nel 1935 da Heinrich Himmler per "arianizzare" la popolazione del Reich e, successivamente, per “germanizzare” le popolazioni dei territori occupati attraverso l'unione tra "perfetti esemplari della razza ariana" e donne, anche straniere, che offrivano sufficienti garanzie di "purezza". La Norvegia era considerata terra "ariana" d'elezione, ma anche in Olanda, Belgio, Francia e Polonia, le donne e i bambini somaticamente ariani, assolutamente non ebrei o appartenenti ai ceppi etnici/culturali oggetto di sterminio, furono utilizzati a questo scopo. Alcune aderirono entusiasticamente al nazismo, altre decisero di collaborare per migliorare la propria vita, molte vi furono semplicemente costrette con la violenza o l'inganno - in ogni caso, alla fine della guerra, il trattamento che subirono insieme ai loro figli (quelli che poterono tenere con sé e quelli che gli furono sottratti per essere affidati a famiglie tedesche) fu terribile: violenze, linciaggi, stupri, pubbliche umiliazioni, reclusione, allontanamento dalle famiglie, dai luoghi di lavoro, internamento in manicomi ed orfanotrofi, discriminazioni, ecc. Questo è un altro capitolo vergognoso della storia che non ha ancora avuto giustizia.

9) Immagine dell'asportazione di un feto sovrapposta ad una foto di gruppo che ritrae accademici, medici e ricercatori eugenetisti, ferventi sostenitori delle teorie sulla purezza della razza ariana e la trasmissibilità dei caratteri fisici, psichici e culturali. Molti di loro si distinsero nelle ricerche condotte su cavie umane nei campi di concentramento e sterminio, altri sostennero o parteciparono attivamente alla selezione e allo sterminio degli imperfetti, anche tedeschi, altri ancora fecero entrambe le cose. Il primo a sinistra, è il sanguinario Josef Mengele.

10) Josef Mengele (a destra) con tre collaboratori. Di lato e al centro, sovrapposti, due bambini e una scimmia vittime di esperimenti.

11) Donna vittima delle disumane condizioni di vita nei campi nazisti di lavoro e sterminio. In primo piano due barattoli di vetro contenenti materia organica che non siamo stati in grado di identificare e una bacinella in cui si può notare un trancio di "R. J. S." (Reines Judische Fett), ovvero "puro grasso giudeo".

12) Al centro dell'elaborazione, ancora Josef Mengele con il suo mentore, il professor Otmar Freiherr von Verschuer. Intorno foto di gemelli vittime delle loro ricerche e dei loro esperimenti.

13) Donne e bambini vittime degli esperimenti condotti dai nazisti nei campi di concentramento.

Clicca

 

Clicca clicca Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca
Clicca

 

Le immagini, se non diversamente segnalato, sono prevalentemente tratte da materiali fotografici e grafici preesistenti modificati e riadattati dall'autrice. La riproduzione parziale e non a scopo commerciale del materiale pubblicato (immagini e testi) è consentita citando la fonte (indirizzo web) e l’autore (Cinzia Ricci o altri), diversamente tutti i diritti sono riservati.

Clicca

by www.cinziaricci.it

Clicca

Questo sito, testato principalmente con Firefox, Internet Explorer e Safari, è privo di contenuti dannosi per i computer. L'utilizzo di altri Browser o comunque con script e controlli ActiveX disattivati, potrebbe causare visualizzazioni difformi o parziali, errori e malfunzionamenti. Risoluzione schermo consigliata: 1024x768.